Bottone rivista_Tavola disegno 1

RETI, ASSOCIAZIONI, NETWORKING: IL FUTURO È QUI

La tua azienda da sola non crescerà mai. Sfrutta legami di valore e attingi a realtà in cui si scambiano informazioni, business e conoscenze

Sai come si dice? Da soli non si va da nessuna parte. Lo conferma la vita ogni giorno, sia personale che professionale. L’adagio vale ancor di più nel nostro ambito di business: possiamo essere i manager e imprenditori più illuminati dell’intero Paese, ma senza una rete forte di relazioni rischiamo di perdere visibilità, essere esclusi dagli ambienti che contano, affaticare l’operatività della nostra azienda. Da qui il mio invito: seleziona organizzazioni e associazioni di elevato profilo e indubbia serietà e costruisci con esse, in funzione della crescita e reputazione della tua società, legami forti e all’insegna della reciprocità. Se non ti sei mai cimentato in questo “lavoro” (perché questo è l’approccio da tenere), di seguito ti fornisco qualche spunto che ti risulterà certamente utile.

 

DIVENTA PROTAGONISTA ANCHE TU

Unirsi a organizzazioni, associazioni, reti significa accedere a una vasta disponibilità di conoscenze e competenze. I membri spesso condividono le loro esperienze e le best practice offrendo così una visione più ampia e diversificata del settore. Questo è particolarmente prezioso soprattutto adesso che, a causa della esagerata mole di informazioni di cui disponiamo, si rischia di non aver ben chiare le priorità da seguire.

 

SE NON BRILLI… TI SPEGNI

Altra ragione fondamentale per entrare a far parte di queste reti è la visibilità. Essere associati a un consorzio o a un’associazione di settore rafforza l’immagine del tuo brand e ti offre una piattaforma per promuovere la tua azienda. Tra l’altro, le associazioni spesso organizzano eventi, fiere e incontri, che sono occasioni imperdibili per fare networking e accrescere la presenza del tuo brand sul mercato. A parer mio, tutto tempo speso benissimo.

 

ACCESSO PRIVILEGIATO A INFORMAZIONI “CORE”

Le associazioni e i consorzi offrono anche un accesso diretto a risorse preziose, come studi di mercato, dati statistici, formazioni e aggiornamenti normativi. Hai presente quanta fatica faresti tu da solo agli interminabili power meeting (è così che mi piace definire le riunioni) con il commercialista che parla un linguaggio spesso incomprensibile?

 

QUANDO IL NUMERO FA MASSA CRITICA

Finalmente potrai vantare, in quanto parte attiva di una rete più grande della tua sola azienda, una certa forza negoziale. Che si tratti di acquisti collettivi, di trattative con fornitori e clienti, o incontri con esponenti della politica, c’è potere nel numero. Tale unione permette di ottenere condizioni più vantaggiose difficili da conseguire individualmente.

 

OLTRE IL BUSINESS

Specialmente in momenti di crisi avere una rete su cui contare può fare la differenza tra resistere o soccombere alle sfide del mercato. Se sei parte di un gruppo votato allo stesso obiettivo, proprio nel gruppo troverai solidarietà, sostegno e, magari, non dovrai affrontare in solitudine una situazione critica inaspettata.

PRIMO POWER MEETING?
6 CONSIGLI DA TENERE A MENTE
 
  1. Mostra apertura e disponibilità all’ascolto
  2. Presentati in modo conciso ma efficace e sottolinea come la tua esperienza e le tue competenze possano arricchire l’associazione
  3. Sottolinea la tua volontà a collaborare e partecipare attivamente
  4. Non esitare a fare domande
  5. Approfitta delle opportunità di networking e cerca di stabilire collegamenti personali e professionali
  6. Mantieni un approccio professionale anche se l’ambiente è informale: stai rappresentando la tua azienda e te stesso come leader nel settore.
giuseppe arditi presidente Ursa Major Group e vicepresidente di Rete Horeca e Agrodipab

A OGNI NUMERO TI DARÒ IDEE E SUGGERIMENTI CHE TI FARANNO RISPARMIARE O GUADAGNARE SEMPRE DI PIÙ. NON VEDO L’ORA DI INCONTRARTI!

 

Hai domande o argomenti che vorresti fossero trattati?

Scrivi a: mit@ristopiulombardia.it

logo DH

Seguici sempre sui nostri social

 Instagram – Facebook – Linkedin

RELATED POST

Con l'inizio del nuovo anno, gli appassionati di birra possono già stuzzicare la loro curiosità per le ultime novità del mondo brassicolo.