Bottone rivista_Tavola disegno 1

Un successo gli Stati Generali della filiera Ho.Re.Ca

I rappresentanti degli operatori e del governo a sostegno del Made in Italy e di un settore strategico per il Paese

Rete Ho.Re.Ca. (Rete Distributori Ho.Re.Ca.) e AGroDiPAB (Associazione grossisti della distribuzione di prodotti alimentari e di bevande) hanno dato vita martedì 24 ottobre, in sinergia con autorevoli rappresentanti della maggioranza di governo, ai primi Stati Generali della Filiera Ho.Re.Ca. in Italia.

 

L’evento, che ha avuto grandissima eco sui mezzi di comunicazione, si è tenuto presso la Sala del Refettorio della Camera dei Deputati e ha rappresentato un punto di svolta, molto atteso: dalla crisi pandemica in poi, da più attori della filiera è emersa infatti la necessità di muoversi con unità di intenti, di essere ben rappresentati e ascoltati dai decisori politici e dalle istituzioni; il tutto in un contesto storico che, al posto di semplificare il lavoro quotidiano degli operatori, pone ostacoli di ogni genere (si pensi all’inflazione e al costo delle materie prime).

 

L’evento ha avuto un precedente significativo incontro preparatorio: la conferenza stampa del luglio scorso durante la quale era stata presentata la proposta di legge dell’On. Riccardo Zucconi e del presidente della IX Commissione della Camera, On. Salvatore Deidda, recante “Disposizioni in favore delle imprese che svolgono attività di distribuzione di prodotti alimentari e di bevande per le strutture ricettive e gli esercizi commerciali del settore della ristorazione” a cui ha preso parte, oltre ai firmatari, anche il Viceministro dei trasporti, On. Galeazzo Bignami. Proprio l’onorevole Zucconi, Segretario di Presidenza della Camera dei Deputati, ha guidato la giornata; i lavori sono stati introdotti da Giuseppe Maria Arditi, Presidente di AGroDiPAB e Vicepresidente di Rete Ho.Re.Ca., Edoardo Solei Presidente di Rete Ho.Re.Ca. e Roberto Santarelli Direttore Generale di Rete Ho.Re.Ca.. Al convegno plenario che si è tenuto durante la mattina sono poi seguiti tre tavoli tematici che hanno affrontato differenti argomenti di particolare interesse per la Filiera tra cui fiscalità, normative sul lavoro, mobilità e sostenibilità.

 

Afferma Riccardo Zucconi: “Gli Stati generali dell’Horeca rappresentano un momento storico di confronto per l’intero settore, avendo l’ambizione di far sedere allo stesso tavolo ciascun attore della filiera (produzione, distribuzione ed esercizi Ho. Re.Ca.) e creando le condizioni per un dialogo concreto con i referenti del governo, nella prospettiva di individuare soluzioni concrete ai problemi del comparto. Un primo evento che pensiamo di riproporre a cadenza annuale”.

 

Importanti anche le parole di Giuseppe Maria Arditi, imprenditore, Presidente di AGroDiPAB e Vicepresidente di Rete Ho.Re.Ca.: “Abbiamo organizzato gli stati generali dell’Ho.re.ca per un confronto con le istituzioni e fra di noi, perché dobbiamo assolutamente guardare avanti, guardare al futuro, fare sistema e creare una filiera Ho.re.ca unita, coesa, efficiente ed efficace. Io lo definirei: il metodo filiera Ho.re.ca italiana. Grazie agli Stati Generali abbiamo potuto confrontarci e chiedere alle istituzioni di facilitare il nostro lavoro per creare un’Italia efficiente e più ricca”.

Da sinistra: Roberto Santarelli, On. Riccardo Zucconi, Giuseppe Maria Arditi ed Edoardo Solei

RELATED POST

L’impasse pandemica del 2020, con i suoi strascichi in termini di chiusure e rimodulazione operativa delle attività produttive, ha posto per la prima volta sotto i riflettori dell’azione politica l’esigenza di inquadrare in maniera statistica le realtà economico-produttive destinatarie di interventi, sussidi e misure di sostegno, proprio in ragione della sospensione delle attività e del conseguente crollo dei fatturati.
Mixology Experience alla sua terza edizione è già il punto di riferimento per l'intero settore food and drink. Un luogo di incontro per il settore Bar, uno spazio per tutte le aziende che offrono prodotti e soluzioni a supporto del mondo ho.re.ca. e ospitalità.