Bottone rivista_Tavola disegno 1

QUALITÀ E SOSTENIBILITÀ

Cresce l’influenza dell’azienda veneta nel fuoricasa, tra proposte salutari e nuovi lanci, packaging sostenibili e prodotti no alcohol

Denis Moro, Ceo di Fonte Margherita 1845

Con tre stabilimenti, cinque marchi di acque minerali delle Piccole Dolomiti e due linee di bibite analcoliche la storica azienda veneta Fonte Margherita 1845 è una realtà presente, in Italia e all’estero, in più canali commerciali, e ha recentemente puntato a uno sviluppo nel canale Horeca. Con un occhio attento alla salute, all’ambiente e al design, imbottiglia esclusivamente in vetro, per lo più a rendere, e nel brick in cartone, interamente riciclabile. Tra i suoi valori la promozione di uno stile di vita sano, la sostenibilità ambientale e sociale, la non-alcoholic mission e la solidarietà attraverso il sostegno a una Fondazione onlus di ricerca scientifica pediatrica. Scopriamo obiettivi, progetti e novità nell’intervista a Denis Moro, Ceo di Fonte Margherita 1845.

 

Considerando che i migliori risultati si possono ottenere con una reale partnership tra industria e distribuzione, quale il vostro messaggio ai nostri lettori?

Se si parla di partnership, trasparenza e comunicazione credo che Fonte Margherita 1845 si stia proponendo come il giusto interlocutore sia in Italia sia all’estero. Siamo consapevoli di vivere un periodo che richiede una forte sinergia lungo tutta la filiera del comparto. Il nostro approccio è di tipo collaborativo al fine di strutturare percorsi di crescita collettiva, dell’intera filiera, dal produttore al distributore, fino alla piena soddisfazione del consumatore.

 

Quali sono le evoluzioni principali, i temi chiave del mercato odierno Horeca dell’acqua?

Prima di tutto la qualità del beverage a un prezzo coerente sul mercato e sostenibile da parte dei consumatori. L’acqua minerale di Fonte Margherita 1845 nasce in un ambiente incontaminato, tra paesaggi alpini di rara bellezza, nel pieno delle Piccole Dolomiti. È un’acqua minerale con un sapore neutro che esalta il gusto dei cibi e dei piatti a cui si accompagna. Ecco perché viene preferita dai ristoratori attenti al minimo particolare, senza trascurare anche il design unico della bottiglia, ispirato a quello delle bottiglie del passato, un design originale degli anni Sessanta rivisitato in chiave contemporanea. Inoltre, siamo attenti anche ad assicurare un’esclusività al canale Horeca attraverso un’offerta di prodotti espressamente dedicati al mondo del fuoricasa. L’originalità di Fonte Margherita 1845 è anche nell’imbottigliare prevalentemente in vetro, per lo più a rendere, confermando una scelta di sostenibilità ambientale rafforzata dalla presenza dell’originale brick eco-friendly, interamente riciclabile. Infine, le nostre bevande sono rigorosamente prive di alcol, in linea con la non-alcoholic mission dell’azienda veneta.

Fonte Margherita è un prodotto rigorosamente distribuito in vetro. Alcuni analisti ritengono che nell’ambito dell’innovazione di formato un ruolo importante lo potrà giocare l’acqua minerale in PET, proponendo packaging PET accattivanti per la ristorazione anche di medio e alto livello, favorendo i consumi stessi di acqua minerale. Che cosa ne pensate?

Il vetro a rendere tornerà com’era fino agli inizi degli anni Novanta del secolo scorso, un formato importante per l’Horeca; è un ciclo storico che sta tornando. La plastica proseguirà ad avere un ruolo importante, ma nel canale moderno. Il vetro a rendere, che già costituisce una parte importante dei nostri processi, sarà sempre più ricercato anche nell’Horeca, ma non è così semplice da realizzare; si dovrà tornare a essere specialisti del vetro a rendere con una grande attenzione a farlo correttamente, per garantire piena sostenibilità ambientale.

 

Avete in programma il lancio di nuove referenze, iniziative promozionali o servizi innovativi dedicati all’Horeca e al relativo mondo dei distributori?

Ogni anno Fonte Margherita lancia delle novità perché crediamo che il mondo del fuoricasa ricerchi originalità e nuove proposte per accompagnare i suoi clienti alla scoperta di nuove emozioni. Abbiamo lanciato nel 2020 il comodo e originale brick eco-friendly, nel 2021 le bevande, nel 2022 gli aperitivi “Spritz Zero” e “Gin Tonica Zero”, quest’anno abbiamo lanciato la terza referenza negli aperitivi, il “Bellini Zero”. Senza dimenticare le nuove bottiglie esclusive per il canale Horeca lanciate negli anni: Fonte Margherita, Fonte Lonera Staro, Sorgente Alba. Nel futuro proseguiremo a prestare molta attenzione al lancio di nuovi formati e di nuove bevande di qualità, nel rispetto dei trend salutistici e della nostra non-alcoholic mission. 

 

 A proposito di mondo distributivo, cosa vorreste veder realizzato da parte dell’ingrosso e cosa invece vi impegnate a fare per raggiungere l’obiettivo?

Con gli operatori del mercato dell’ingrosso negli ultimi anni, anche a causa della crisi sistemica provocata dal Covid e dalle conseguenti problematiche di approvvigionamento, abbiamo iniziato un dialogo sempre più aperto e collaborativo, nel rispetto e valorizzazione della filiera in termini di corretta comunicazione del prodotto e di adeguata marginalità sia a monte (industria), nel mezzo (ingrosso), sia a valle (ristoratore). Un dialogo che credo debba continuare ed essere sempre più costante e mirato. 

 

Cosa ne pensa di Rete Distributori Horeca?

Riveste un ruolo fondamentale e costituisce un punto di riferimento sia per l’industria sia per l’ingrosso. La rete di distributori permette all’industria di conoscere e incontrare molti interlocutori dell’ingrosso. Aiuta al dialogo e sono spesso gli incontri professionali che favoriscono poi la nascita di amicizie e collaborazioni più intense e durature.

www.fontemargherita.com

 

GLI ANALCOLICI DI FONTE MARGHERITA 1845

La linea degli aperitivi di Fonte Margherita 1845 rientra nella non-alcoholic mission dell’impresa, che prevede l’uso di aromi naturali, l’assenza di alcool, coloranti e conservanti e l’impiego della buona acqua oligominerale delle Piccole Dolomiti, per garantire la qualità e il rispetto degli attuali trend salutistici. Disponibili nelle originali bottiglie di vetro, con etichette rivisitate in chiave contemporanea, gli aperitivi analcolici Spritz Zero, Gin Tonica Zero e il recente Bellini Zero sono destinati al mondo dell’Horeca italiano e internazionale, che cerca distintività e nuovi prodotti all’insegna della sostenibilità. In particolare, Bellini Zero è realizzato con acqua oligominerale iposodica, pura polpa di pesca e aromi naturali e si può bere liscio, con ghiaccio o utilizzato per i cocktail; sarà distribuito nell’originale bottiglia in vetro da 27,5 cl in Italia, in Europa e nel Middle East. Destinate al mondo del fuoricasa che cerca qualità ed eleganza, le bevande analcoliche Fonte Margherita sono invece disponibili in sette gusti diversi: Cola, Chinotto, Ginger, Aranciata, Mandarino, Limonata e Gazzosa. Le bevande, realizzate con acqua minerale delle Piccole Dolomiti, aromi naturali e soltanto zuccheri della frutta e prive di coloranti artificiali, sono proposte in bottiglie in vetro da 27,5 cl, dal particolare design e un’etichetta speciale, frutto della collaborazione con Francesca Chiani.

logo DH

Seguici sempre sui nostri social

 InstagramFacebookLinkedin

RELATED POST

Con l'inizio del nuovo anno, gli appassionati di birra possono già stuzzicare la loro curiosità per le ultime novità del mondo brassicolo.