Bottone rivista_Tavola disegno 1

BIRRE ARTIGIANALI. LA GENIALITÀ DI UNA PASSIONE

Territorio e cultura del fare sono gli ingredienti di una raffinata produzione nel cuore delle Marche

«Quando ebbi l’idea di aprire una distilleria, gli amici mi dissero che era una follia» ricorda Giuseppe Collesi, imprenditore agricolo marchigiano, che nel 1997 prese la decisione di seguire un’antica passione, e alla fine del 2001 iniziò a produrre su larga scala le grappe che il padre preparava in casa e offriva nel ristorante dell’agriturismo di famiglia. Il grande successo dell’iniziativa anche al di fuori dei confini nazionali gli ha dato ragione, e lo ha stimolato ad ampliare l’offerta con un nuovo filone produttivo: le birre artigianali. Tutto avveniva, e avviene tuttora, ad Apecchio, gioiello della provincia di Pesaro e Urbino, crocevia tra Marche, Umbria e Toscana, contesto storico e paesaggistico dalle mille affascinanti sfumature, dove Giuseppe Collesi vive da sempre. Ed è proprio il territorio, con le sue suggestioni e soprattutto le sue caratteristiche uniche, la materia prima che costituisce il principale pregio delle Birre Artigianali Collesi. La produzione locale di orzo di qualità, il clima favorevole, la purissima acqua ricca di sali minerali del Monte Nerone e l’attenta selezione delle migliori varietà di luppoli italiani sono sapientemente impiegati dalla passione, dalla creatività e dalla capacità di innovare di Giuseppe Collesi, che per ottenere il meglio ha chiamato il mastro birraio belga Marc Knops, la cui esperienza ha impresso ai prodotti equilibrio e grande appeal, in linea con le birre trappiste belghe.

PROPRIETÀ CARATTERIZZANTI

Le Birre Artigianali Collesi sono tutte ad alta fermentazione, non pastorizzate e con rifermentazione naturale in bottiglia, processo che mantiene vivi i profumi e gli aromi di ogni singolo ingrediente, offrendo esperienze sensoriali da scoprire ogni volta. La grande cura e ricerca costante della qualità di Collesi, testimoniate dalla Certificazione ISO 9001:2015, si riflettono anche nelle scelte imprenditoriali e nelle strategie produttive: la Fabbrica della Birra Tenute Collesi è uno dei rari casi di birrificio nato da un’azienda agricola a ciclo completo e fortemente orientata ai principi di ecosostenibilità. Oltre a utilizzare materie prime a km 0, infatti, nelle coltivazioni e nei processi produttivi tutto avviene in sintonia con i ritmi della natura. Lo stabilimento opera a emissioni zero grazie all’impianto fotovoltaico, al generatore di vapore alimentato a pellet e alla scelta di non utilizzare idrocarburi e GPL. Un impianto ecocompatibile, progettato per salvaguardare l’ambiente, il benessere e la sicurezza delle persone.

LE ELEGANTI SELEZIONI COLLESI

La raffinata gamma Collesi, che sin dagli inizi ha raccolto importanti premi e riconoscimenti in Italia e all’estero, offre prodotti per ogni menu e ogni palato, e per questo inverno presenta COLLESI MAGIA 2022 nella sua elegante bottiglia metallizzata verde. Bionda a doppio malto, morbida e avvolgente, con schiuma bianca, compatta e persistente, gasatura di colore biondo e perlage fine. Libera aromi morbidi di fiori bianchi, spiccata aromatizzazione e leggera speziatura dal sapore delicato, con un retrogusto persistente, molto gradevole in bocca. Ottima da degustare da sola in qualunque occasione, ideale a tutto pasto sia di pesce che di carne, anche per dolci e dessert. Fiore all’occhiello della produzione Collesi è la linea TERZA RIMA ispirata a Dante e alle sue terzine, rivisitata nella veste e nel gusto in occasione delle celebrazioni per i 700 anni del Sommo Poeta: progetto realizzato con la Togni S.p.A., con cui da anni Collesi ha avviato una partnership e a cui ha affidato in esclusiva la distribuzione dei suoi prodotti.

logo DH

Seguici sempre sui nostri social

 InstagramFacebookLinkedin

RELATED POST

L’impasse pandemica del 2020, con i suoi strascichi in termini di chiusure e rimodulazione operativa delle attività produttive, ha posto per la prima volta sotto i riflettori dell’azione politica l’esigenza di inquadrare in maniera statistica le realtà economico-produttive destinatarie di interventi, sussidi e misure di sostegno, proprio in ragione della sospensione delle attività e del conseguente crollo dei fatturati.
Mixology Experience alla sua terza edizione è già il punto di riferimento per l'intero settore food and drink. Un luogo di incontro per il settore Bar, uno spazio per tutte le aziende che offrono prodotti e soluzioni a supporto del mondo ho.re.ca. e ospitalità.